radiopradiovsharetoolundohidexoxpxvc1pc2pc3pc4pc5pc6pc7pc8pc9pc0pc1vc2vc3vc4vc5vc6vc7vc8vc9vc0varrowoarrowvbackbackarrowboxpboxvcalculccheckoccheckpccheckvcerclepcerclevcheckocheckpcheckvcloseoclosepclosevquoteemailexpandviewinfolocationovalepovalev paral pinplusopluspplusvprintradioorightangleleftangledownloadspeceyeviewcreditpaymentfacebooktwitterinstagramyoutubecbackarrowoprintoshareowarningeditwrenchpinmaplocalizationchelpcalfullocvalideocclearocdeleteocaddocremoveocinfoodeletetwarningocalemptyocemailocfacebookoctwitterocfacebookpcinstagrampctwitterpcyoutubepgrid3x3twarningppdfthreesixtyarrow-blackarrow-whiteplay-btnfiltersearchextlinksquare
Torna a Il Rally Dakar 2019

South Racing Can-Am

SOUTH RACING PORTA LE SUE SQUADRE IN PRIMA LINEA 

Quando i veicoli side-by-side si sono evoluti in macchine fuoristrada estremamente capaci, South Racing Can-Am ha avuto l'opportunità di costituire un team completo e un sistema di supporto incentrati sul Can-Am Maverick. Da allora, la scuderia dapprima basata a Francoforte in Germania si è aggrandita fino a diventare un'organizzazione con officine in Portogallo, posizionandosi tra le migliori sotto la supervisione del manager Scott Abraham, che ne ha guidato la rapida ascesa.

Armata di una flotta di Can-Am abbastanza veloci da arrivare in testa nelle gare a lunga percorrenza, annovera alcuni piloti da tenere d'occhio. I suoi "fast five" su Maverick da seguire durante il Rally Dakar 2019 sono Hernan Garces / Juan Pablo Latrach, Miguel Jordão / Lourival Roldan, Ellen Lohr / Anton de Roissard, Thomas Ourrednicek / David Nipal e Ricardo Porem. Insieme, questi concorrenti possiedono un'esperienza pluridecennale nel settore delle competizioni, hanno guidato diversi tipi di veicoli (kart, auto, camion, autoarticolati, ecc.) e sono ora pronti per l'inizio della Dakar.

Oltre 20 piloti Can-Am, compreso l'americano Casey Currie, riceveranno supporto da South Racing per gli accordi logistici e per le manutenzioni. South Racing farà in sorta che i membri del team siano pienamente informati, preparati e attrezzati, e che ciascun veicolo e furgone di assistenza sia dotato dell'attrezzatura, dei pezzi di ricambio e delle forniture adeguate.