radiopradiovsharetoolundohidexoxpxvc1pc2pc3pc4pc5pc6pc7pc8pc9pc0pc1vc2vc3vc4vc5vc6vc7vc8vc9vc0varrowoarrowvbackbackarrowboxpboxvcalculccheckoccheckpccheckvcerclepcerclevcheckocheckpcheckvcloseoclosepclosevquoteemailexpandviewinfolocationovalepovalev paral pinplusopluspplusvprintradioorightangleleftangledownloadspeceyeviewcreditpaymentfacebooktwitterinstagramyoutubecbackarrowoprintoshareowarningeditwrenchpinmaplocalizationchelpcalfullocvalideocclearocdeleteocaddocremoveocinfoodeletetwarningocalemptyocemailocfacebookoctwitterocfacebookpcinstagrampctwitterpcyoutubepgrid3x3twarningppdfthreesixtyarrow-blackarrow-whiteplay-btnfiltersearchextlinksquare

Monster Energy Can-Am

L'AMERICANO CASEY CURRIE GAREGGIA ALLA DAKAR

Con una famiglia da corsa alle spalle, Casey Currie, cresciuto ad Anaheim Hills, California, ha sempre nutrito l'ambizione di farsi un nome nel settore del motorsport. Ossessionato dal mondo della meccanica, partecipa a delle corso di moto sin dall'età di 5 anni. Nonostante la sua carriera sia iniziata essenzialemente sulle due ruote, il suo obiettivo principale è correre fuoristrada. Così, a 16 anni si trova al volante del suo primo camion da corsa. A 22 dirige la propria squadra. E da allora, non si è più voltato indietro.

Oggi, a 34 anni, gareggiando per la prima volta nel Rally Dakar 2019, Casey dovrà mettere a frutto le lezioni imparate per il team Monster Energy Can-Am. Prima di diventare pilota per Can-Am nel 2016, aveva già vinto corse fuoristrada nel deserto con moto, camion e buggy. Le sue prodezze sono troppo numerose per poter essere elencate: i fan delle serie MDR, Baja 1000, SuperMoto, King of the Hammers, Lucas Oil Off-Road e Monster Jam hanno già visto Casey riportare vittorie e aggiudicarsi campionati.

Quando non è sulla strada, in gara, o non costruisce veicoli offroad, passa il tempo libero con la sua famiglia o con gli amici sullo sterrato: jeep, moto da cross, SSV, mountain bike... ogni mezzo è buono, purché sia fuoristrada.